Week 36 – Bentornate nausee…


Diario di Gravidanza / domenica, febbraio 18th, 2018

Per questa settimana ho finito ufficialmente di farmi dissanguare…che felicità! Le ultime analisi del sangue sono un traguardo magnifico per chi come me non può proprio vedere aghi, lacci emostatici & co. Per festeggiare mi sono data ai carboidrati: la pizza in primis!

Sono state anche due settimane ricche di lavatrici avviate e panni da stirare,piegare e stimare….la solidarietà tra mamme è stata totalmente inaspettata: ho ricevuto tantissimi vestitini per la bambina di svariate taglie e così ho dovuto comprare poco e niente (tranne la tutina bianca con la mucca Carolina sul davanti perchè a quella non si poteva resistere…). Adesso mi divertirò a indovina indovinello perchè le etichette con l’intervallo di età dei vestitini sono state tagliate e io non ho la più pallida idea di come vesta una taglia 0, 0-3, 3 mesi, 6 mesi, ecc. La vestirò e svestirò come facevo con le Barbie da bambina finché non troverò la taglia giusta…

In tutto questo ho preparato anche la valigia del parto…solo il cuscino per l’allattamento occupa mezza valigia quindi ho dovuto essere più minimal possibile per il resto. Tra gli oggetti più curiosi da portare c’era anche una lampada da lettura, forse perché non riuscendo a dormire ci si metterà a rileggere tutti gli appunti sul corso preparto e l’immancabile libro su come far partire un allattamento felice? Non saprei, forse è meglio non chiederselo.

La cosa migliore che mi è capitata in questa ultima settimana è stato il ritorno della nausea. La poveretta, sentendosi sola, ha pensato bene di portarsi dietro una bella dose di emicrania boom boom. Del genere che mi fanno proprio impazzire. Credevo di averla debellata definitivamente con la gravidanza ma la malefica è sempre lì a ricordarmi che non mi abbandonerà probabilmente mai. A nulla è servito il paracetamolo (anche endovena) e allora ho dovuto  ringraziare il mio istinto primordiale femmineo delle voglie in gravidanza. Basta ascoltarsi: cosa vorresti di più in questo preciso istante da mangiare? La risposta è Focaccia bianca con il rosmarino a dosi massicce! Il sollievo di aver mangiato quella focaccia non ve lo sto a dire ma è stato una specie di doping che mi ha fatto andar via sia nausea che emicrania in uno schiocco di dita… altro che Amatriciana, Carbonara, Lasagne &co. la focaccia bianca in quel momento era il cibo più buono del mondo!

La settimana si è conclusa nel migliore dei modi: è iniziato il corso di scrittura per l’infanzia. Finalmente posso scoperchiare il vaso di Pandora dei miei pensieri e tradurli in testi. L’idea è quella di illustrarli e scriverli. A breve si potranno vedere i miei lavori sul blog quindi vi consiglio di rimanere aggiornati e darmi le vostre opinioni!

 

 

 

 

One Reply to “Week 36 – Bentornate nausee…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *